fbpx

Anche in questa terza edizione del Master in Data Analysis For Marketing abbiamo potuto contare sul supporto di VEM Sistemi.

Non solo per la messa in palio di un Premio di Studio del valore di 5000 Euro, ma anche e soprattutto per il sostegno di un compagno di viaggio che, come noi, crede che per supportare le imprese nella data-driven transformation sia necessario e insostituibile il ruolo della formazione continua.

La graduatoria per il Premio si è strutturata durante tutto il percorso formativo, attraverso una serie di test redatti dai docenti del corso e che hanno avuto per obiettivo la valutazione delle competenze apprese, modulo formativo per modulo formativo.

Quest’anno, a ottenere la media più alta è stata Elena Palermo, alla quale facciamo i nostri complimenti e lasciamo la parola per poter raccontare in prima persona il proprio punto di vista sul Master.

Qual è stata la motivazione che ti ha spinto ad affrontare questo percorso e che cosa speri per il tuo futuro dal DAFM in poi?

Non credo che sia facile riassumere la mia decisione in una sola motivazione, diciamo piuttosto che ci sono state tutta una serie di circostanze attorno e dentro di me che mi hanno portato a scegliere di intraprendere un ulteriore percorso formativo specializzante. 

Se dovessi, però, focalizzare l’attenzione solo su alcuni punti, direi che la sensazione di sentirmi ancora volenterosa di studiare per formarmi e il lavoro che mi aveva solo leggermente aperto al mondo dell’analisi dei dati, ambito che poi ho scoperto essere il mio ambito, sono le motivazioni che più di tutto mi hanno spinto a non mollare e a intraprendere la strada verso questo percorso.

Grazie a questo Master, spero di entrare ancora di più nel mondo immenso che sta dietro all’Analisi di Dati. Tuttavia, cerco di non vedere la fine di questo percorso come un arrivo, ma piuttosto un trampolino di lancio verso nuove e sempre più entusiasmanti sfide, sia a livello lavorativo che formativo.

Il Master DAFM è anche vita di Aula (virtuale o fisica).
Ci sono stati particolari episodi o incontri che hanno in qualche modo segnato la tua esperienza di quest’anno?

Il Master DAFM è stato soprattutto vita di Aula (seppur da remoto).

Ogni “incontro” è stato, in un modo o nell’altro, importante e di arricchimento per questa esperienza. Il Master per come è strutturato si propone proprio di fare questo, unire persone diverse, con background diversi, e fare in modo che esse cooperino tra di loro.
Questo è un grande valore aggiunto a mio avviso, in quanto dà modo a tutti di ampliare propri orizzonti.

Nonostante la situazione di emergenza da Corona Virus e le conseguenti lezioni online, suppongo che nessuno di noi si sia mai sentito abbandonato in questo cammino. I professori sono sempre stati presenti e disponibili a eventuali chiarimenti extra lezione e i compagni, con i quali spero di mantenere un rapporto personale e professionale, sempre disponibili a una chiacchierata o un confronto.

Come ultimo, ma di certo non per importanza, ci tengo a ringraziare il team di coordinamento didattico, in quanto senza il loro supporto e la loro pazienza, questo Master non avrebbe neanche potuto prendere forma. 

 

Da parte nostra, non possiamo che ringraziare Elena del suo impegno, della sua disponibilità professionale e umana e augurarle tutto il meglio per il presente e il futuro! 🙂

 

Richiedi la Ricerca

Indagine sul livello di adozione e utilizzo dell'Intelligenza Artificiale in Italia

Privacy Policy

You have Successfully Subscribed!